TELENORDEST | Medianordest

MONSELICE | CISL: SANITA’ SOTTO ORGANICO, SERVONO ASSUNZIONI

MONSELICE – La sanità padovana è sotto organico, nonostante l’emergenza. La Cisl denuncia: “sono stati fatti i concorsi ma l’Ulss 6 non assume”. Sentiamo. || Personale ospedaliero sotto stress e sotto organico. Alla Ulss 6 mancano 320 dipendenti, dice la Cisl che ha organizzato due manifestazioni: una fuori dall’ospedale di Schiavonia di Monselice e l’altra davnti a quello di Camposampiero. Negli ospedali della provincia mancano per esempio, secondo la cisl, 162 infermieri, 52 oss operatori socio sanitari e, indispensabili in questo momento, 11 tecnici di laboratorio.Una carenza di personale nota da anni, diventata più evidente e insopportabile durante l’attuale epidemia. Negli ospedali Ulss della Bassa padovana Schiavonia, Montagnana, Conselve e nel distretto 5 lavorano 1500 persone: per il sindacato servirebbero altre 156 assunzioni. Nei due ospedali dell’alta, camposampiero ecittadella, i dipendenti sono 1800 ne mancano 50; a Padova 33; è emergenza anche nel comparto amministrativo, carente di almeno 30 unità; al dipartimento di prevenzione l’Ulss è sotto organico di circa 60 dipendenti. – Intervistati ALESSANDRO PIOVAN (CISL Sanità Padova)


videoid(HYFELEKZCpg)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria

Exit mobile version