12/07/2021 PADOVA – E sulla riuscita dei controlli durnate la festa azzurra ecco il commento del Prefetto e del Questore di Padova || Alla fine il divieto del maxischermo comunale in Prato della Valle è stata una soluzione vincente. Ne sono convinte le autorità cittadine all’indomani della vittoria azzurra agli europei. Gli schermi, 7 in tutto, quelli organizzati nei parchi dai privati hanno permesso di diluire le migliaia di tifosi in più punti evitando un unico pericoloso assembramento in piazza. Nessuna denuncia, nessuna segnalazione di vandalismi, viabilità, che caroselli a parte, ha retto bene senza molti intoppi la grande festa tricolore che si è svolta in città fino a tarda notte. Unico momento di tensione una lite accesa tra due ultras un padovano e un napoletano che erano in piazza dei Signori. Il diverbio acceso è stato subito stroncato dall’intervento dei poliziotti impegnati nei controlli voluti dalla Prefettura. – Intervistati RAFFAELE GRASSI (Prefetto di Padova), ISABELLA FUSIELLO (Questore di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(AjkOhG1wcoE)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria