16/07/2021 PADOVA – Ancora una volta la torre del dipartimento di matematica dell’università di Padova è stato teatro di un suicidio. Un dipendente dell’ateneo si è tolto la vita questa mattina lanciandosi dall’ultimo piano || Ha deciso di farla finita gettandosi dall’ultimo piano della Torre di Archimede del dipartimento di Matematica dell’Università in via Trieste. Un dipendente dell’ateneo padovano è stato ritrovato privo di vita intorno a mezzogiorno nell’androne del palazzo universitario. La vittima è un 57enne tecnico informatico presso un altro dipartimento universitario. Già in passato nel 2017 aveva tentato il suicidio cercando di buttarsi dal palazzo del Bo, non ha lasciato nessun biglietto d’addio. Sul posto è intervenuta la polizia e i medici del suem che non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo. Il magistrato di turno non ha disposto accertamenti è ha dato il nullaosta perchè la salma venga restituita alla famiglia che vive fuori regione. Il cordoglio dell’università con una nota del rettore Rizzuto che esprime le condoglianze alla famiglia. La Torre di Archimede del complesso di Matematica dedicato allo scienziato Tullio Levi Civita purtroppo è già tristemente nota per essere teatro di suicidi. A gennaio infatti sempre lanciandosi dall’ultimo piano si tolse la vita un professore di scuola superiore. Vi ricordiamo che sono sempre attive linee di ascolto Sos Suicidi con numeri verdi a cui rispondono persone che posso dare un sostegno. (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(VSgbYjJKuAg)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria