19/07/2021 VIGODARZERE – In una baby gang di quattordicenni c’era anche il fratellino minore di uno di loro, di soli undici anni. Dopo avere rapinato due dodicenni anche con un coltello c’è andato di mezzo anche il piccolino, non imputabile per l’età. || Un bambino di 11 anni insieme a tre 14enni, ha rapinato sabato scorso nel pomeriggio, nel parco di via Paolo sesto a Vigodarzere, due ragazzini dodicenni, costretti a consegnare 50 euro alla banda. Dopo la denuncia da parte dei genitori delle vittime, i Carabinieri della locale caserma hanno in breve tempo individuato e denunciato i tre minorenni, che sotto pressioni e minacce, anche con l’uso di un coltellino, avevano estorto la somma. I tre quattordicenni, due abitanti in paese e il terzo a Selvazzano, sono stati segnalati al tribunale dei minori e denunciati in stato di libertà per rapina in concorso. Il più piccolo, come detto di 11 anni, fratello di uno di loro e presente sul luogo del reato, non è imputabile data la giovanissima età. (Servizio di Guido Barbato)


videoid(7f6WyE75ItI)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria