20/07/2021 PADOVA – “Per accedere alle sagre sul territorio padovano e veneto non c’è bisogno del green pass”. Lo afferma il presidente delle Pro Loco della provincia euganea Fernando Tomasella. “Sono sicure -spiega- perché organizzate da gente preparata”. || L’associazione pubblici esercizi di Padova, poche ore fa dal nostro tg chiedeva il green pass anche per i frequentatori di sagre ed eventi all’aperto promossi da parrocchie e pro loco. Una provocazione respinta al mittente.Le sagre e gli eventi delle pro loco padovane sono sicuri afferma il presidente. La regione, ricorda Tomasello, ci ha fornito tutte le istruzioni per l’uso per svolgere eventi e sagre secondo i dettami del Ministero della Salute. Regola numero uno: Vanno evitati gli assembramenti e lo si fa intanto evitando gli spazi ristretti, spostando le manifestazioni in aree più ampie, altrimenti meglio rinunciare.facciamo un esempio concreto: quando uno stand gastronomico, o baracòn, è sufficientemente arieggiato? – Intervistati FERNANDO TOMASELLO (Presidente Pro Loco provincia di Padova) (Servizio di Guido Barbato)


videoid(kVx7cajOtLk)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria