04/08/2021 PADOVA – Parcheggio alla Prandina. I commercianti del centro tornano alla carica con il sindaco Giordani che parla di al massimo 500 posti auto, e misurano Piazza Insurrezione comparando le due aree. || All’indomani della protesta per chiedere mille posti auto alla Prandina, l’associazione commercianti del centro non accetta la risposta data dal sindaco di Padova Sergio Giordani che ha detto che all’interno dell’ex area demaniale al massimo ci possono stare 500 stalli considerando che sulla superficie sono presenti edifici vincolati dalla Soprintendenza. Massimiliano Pellizari presidente dell’associazione dei commercianti del centro però ha deciso – metro alla mano – di misurare e confrontare le dimensioni Piazza Insurrenzione storico parcheggio da 100 posti che potrebbe essere eliminato proprio alla luce della creazione del park Prandina.Sulla base di questi numeri spiega Pellizzari, mille posti auto si possono ricavare alla Prandina, un’area che viene stimata intorno ai 37 mila metri quadri, 25 mila se non si considerano gli edifici vincolati – spiega Pellizzari.Ora i numeri saranno inviati a Palazzo Moroni, a cui spetta la prossima risposta. – Intervistati MASSIMILIANO PELLIZZARI (Presidente Acc-Commercianti del Centro) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(z1eaGDMPcQE)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria