TELENORDEST | Medianordest

PADOVA | ULSS 6: SOSPESI ALTRI 5 SANITARI NO VAX, 41 ‘PENTITI’ SI SONO VACCINATI

10/08/2021 PADOVA – Nuove sospensioni in arrivo per i sanitari non vax, una 40ina quelli pentiti che nelle scorse ore sono corsi ad immunizzarsi. Nuove scorte di vaccino in arrivo e apertura a Ferragosto del centro vaccinale della Fiera || Altri 5 sanitari no vax sono stati sospesi dall’ulss 6 dopo che la commissione del sisp – il servizio di igiene e sanità pubblica – ha esaminato le loro posizioni. Si tratta di tre impiegati del comparto sanitario assunti come infermieri, oss oppure tecnici di laboratorio. Due inevece sono medici di base, uno di loro ha uno studio medico, l’altro è medico di continuità assitenziale. La sospensione è stata comunicata all’ordine dei medici di Padova e nel caso del medico di medicina generale fuori dall’ambultarorio è già stato affisso un cartello per avvisare i pazienti che da domani potranno contattare l’ulss 6 per cambiare dottore. I medici di base non ancora vaccinati e sotto esame della commissione sono poco meno di 20. In totale la commissione sta esaminando circa 330 dipendenti e altri 150 sono invece lavoratori dell’ulss 6 ma residenti fuori provincia. 2500 invece i casi no vax da esaminare e assunti nel privato.In queste ore però molti sanitari no vax della prima ora hanno deciso di vaccinarsi e solo nella giornata di lunedì sono state immunizate 41 persone del comparto sanità. Sul fronte vaccini alla popolazione l’invito ancora una volta è quello alla prenotazione ci sono ancora 72 mila posti a disposizione – 40 mila pronti fino a ferragosto. I cittadini padovani che ancora non si sono vaccinati sono circa 200 mila di questi 28 mila sono già prenotati per la prima dose. Il centro vaccinale della fiera sarà aperto anche il 15 di agosto. – Intervistati ALDO MARIOTTO (Direttore Sanitario Ulss 6 Euganea) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(cOldcFcm1XU)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria

Exit mobile version