11/08/2021 PADOVA – Nel territorio padovano confermate il 70% di sagre e fiere di paese, ma sulla questione green pass le pro loco denunciano poca chiarezza sulla normativa || Una confusione tale che ha spinto l’unione delle pro loco che organizza le sagre di paese a chiedere un incontro in prefettura anche alla luce delle recenti dichiarazioni del ministro dell’Interno Lamorgese che sui controlli dei documenti da parte di ristoratori e gestori di eventi. Per le sagre la normativa sul green pass sembra in continua evoluzione ed è poco chiara.Diverso è se si partecipa ad un evento, un concerto o una rassegna all’interno della sagra o della fiera o se si accede alle aree di ristorazione.Questa estate nel padovano sono state confermate circa il 70% delle sagre. I controlli dunque sono richiesti e le pro loco si stanno adeguando ma chiedono più chiarezza da parte delle istituzioni. – Intervistati FERNANDO TOMASELLO (Presidente Unione Pro Loco Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(hv4UmqnT8TQ)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria