08/09/2021 PADOVA – Mentre si sono definiti i candidati per le imminenti amministrative, la Lega continua i lavori per il candidato alla città di Padova nel 2022. Incontri a Roma per Salvini che ha già visto l’imprenditore Francesco Peghin. || «Francesco Peghin sarebbe un fuoriclasse per la città di Padova, garantirebbe a Padova la capacità di sognare in grande ma resta ancora aperto il tavolo della coalizione». A parlare è Alberto Stefani, coordinatore regionale della Lega. Francesco Peghin non è però ancora il candidato certo. Sul tavolo del centrodestra, che vuole presentarsi unito a Padova nel 2022, ci sono l’imprenditore padovano Luigi Sposato che già aveva tentato la corsa 4 anni fa, un candidato politico e outsider il virogolo Giorgio Palù, attuale presidente dell’Aifa. Intanto però il coordinatore regionale leghista conferma l’incontro a Roma tra Matteo Salvini e l’ex presidente di Confindustria Padova Francesco Peghin. – Intervistati ALBERTO STEFANI (Coordinatore Regionale Lega) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(jWx0vTIAke0)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria