08/09/2021 VENEZIA – Presentato dalla Regione il piano delle “scuole sentinella”: da lunedì 13 settembre, in 72 plessi del Veneto tamponi salivari molecolari per monitorare l’andamento dell’epidemia. || Interesserà tutte le fasce di età, dalle elementari alle superiori, il piano delle scuole sentinella predisposto dalla Regione sulla scorta dell’esperienza fatta lo scorso anno. Tamponi salivari molecolari in 72 plessi distribuiti nelle sette province, eseguiti ogni 15 giorni. Si comincia il 13 in quattro istituti: la scuola enologica Cerletti di Conegliano, l’istituto comprensivo di Musile di Piave, il liceo scientifico “Cornaro” di Padova e un istituto di Legnago. 42 le scuole elementari, dove non ci sono di fatto alunni vaccinati,16 le medie, 14 le superiori, per un totale di 11.625 studenti. 23.250 i test che verranno eseguiti e processati ogni mese. Le famiglie saranno coinvolte sia nella richiesta preliminare che nella conoscenza dell’andamento dei test. In caso uno studente risulti positivo, andrà in isolamento, mentre i compagni procederanno ai tamponi. – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto), FRANCESCA RUSSO (Direttore regionale Prevenzione) (Servizio di Lina Paronetto)


videoid(XSQjhR6ALSA)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria