24/09/2021 PADOVA – Torna la movida selvaggia al portello, tornano gli schiamazzi fino a tarda notte e le bottiglie vuote lasciate un po’ ovunque. I residenti scrivono al sindaco, intento vivono una fastidiosa quotidianità… || I residenti del Portello sono senza parole, questo lo scenario che si sono trovati davanti uscendo di casa dopo quello che non esitiamo a definire un mercoledì da leoni nell’area della scalinata. Bottiglie ovunque, cestini stracolmi e addirittura il tettuccio di un’autovettura usato impunemente come ripiano per le bottiglie. La misura è colma.Questa bimba per andare a scuola con la sua bicicletta deve schivare i rifiuti che qualche incivile ha lasciato in mezzo alla strada. Chi abita il quartiere ha quindi deciso di scrivere al sindaco Giordani per riallacciare quel dialogo che l’emergenza sanitaria ha inveitabilmente interrotto. L’appevvo va anche agli studenti: bisogna cercare una pacifica coesistenza tra tutti coloro che vivono e gravitano attorno al portello. (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(Dx1XinbJxRg)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria