27/09/2021 PADOVA – Partono ufficialmente i lavori per realizzare la nuova sede della scuola superiore galileiana che riqualificherà lo storico stabile dell’ex casa dello studente di via Marzolo || Una posa della prima pietra simbolica per sancire l’inizio lavori che riqualificherà lo storico edificio dell’ex casa dello studente Fusinato di via Marzolo. Il prestigioso stabile d’epoca abbandonato da anni e dopo un periodo di occupazione è pronto a diventare la nuova sede della scuola galileiana di studi superiori – eccelleza dell’Università di Padova. Un intervento che riconsegna alla città un luogo oggi degradato, ma un tempo famoso per chi veniva a studiare a Padova. Un’operazione rigenerazione urbana per un edificio che sarà completamente sostenibile dal punto energetico. Un’operazione perfetta l’ha definita il rettore uscente Rosario Rizzuto. Prossimo a lasciare il posto alla nuova rettrice eletta Daniela Mapelli, Rizzuto chiude in bellezza il suo mandato. Nel giorno in cui ripartono i corsi in presenza con i controlli del green pass a studenti e docenti, Rizzuto riceve il sigillo della città e dà il via ai lavori per vedere realizzata la scuola galileiana, aule, spazi comuni, e residenze per gli studenti di questa scuola d’eccellenza che proprio oggi ha ricevuto anche un prestigioso riconoscimento ministeriale. – Intervistati ROSARIO RIZZUTO (Rettore Università di Padova), MICHELE CORTELAZZO (Preside Scuola Galileiana di Studi Superiori) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(aRWbhFFIhpk)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria