19/10/2021 PADOVA – Cerimonia di commiato a Massimo Boscolo, l’agente della polizia locale, morto in un incidente mentre prestava servizio. «Rispettoso, cordiale e attento al suo lavoro» il ricordo dei colleghi che lo hanno salutato con le sirene accese || Un saluto a sirene accese. Sono i colleghi del corpo dei vigili e i reparti dei motociclisti, di Massimo Boscolo, l’agente della polizia locale, 34 enne, che ha perso la vita in un incidente mentre svolgeva la sua professione. Il ricordo commosso dei compagni di viaggio e di lavoro. Arrivato alla polizia locale di Padova nel 2019 ha conquistato i cuori di tutti coloro che oggi erano in sagrato a Santa Giustina a piangerlo, a ricordarne le qualità, l’ironia, la simpatia sottolineati da quell’accento Chioggiotto. Dopo il saluto della sua città adottiva, che gli è stato rivolto dal Sindaco Sergio Giordani e dall’amministrazione, nella vicinanza alla famiglia, l’ultimo viaggio verso Chioggia, dove si sono svolti i funerali (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(6zuzZg19pWU)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria