19/10/2021 PADOVA – I residenti di Piazza dei Signori, esasperati dalle nottate brave che si consumano sotto le loro finestre e dalla sporcizia del giorno dopo. Annunciano battaglie legali contro l’amministrazione. Domani il comitato Ordine e Sicurezza per discutere sulle misure da prendere || Stanchi degli schiamazzi, dell’affollamento nella piazza centrale della città che si consuma fino al mattino, dopo la chiusura dei locali, stanchi della sporcizia del giorno dopo, rituale di inciviltà tornato prepotentemente in vigore dopo restrizioni e lockdown, Così i residenti di Piazza dei Signori, annunciano battaglia legale nei confronti dell’amministrazione. Denunciano le mancate risposte, ieri l’incontro tra un gruppo nutrito di loro, per valutare i prossimi passi da muovere, per evitare di essere in balia di una situazione che definiscono ormai insostenibile. Dall’altro lato, i controlli potenziati, e domani il vertice in Prefettura, il comitato per l’Ordine e la Sicurezza in cui si valuterà come intervenire anche su questo fronte cruciale del centro cittadino – Intervistati PAOLA LINCETTO (Residente Piazza dei Signori), DIEGO BONAVINA (Assessore comunale alla Sicurezza ) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(TMaLqJezr9g)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria