02/11/2021 PADOVA – Entro la primavera del 2023 sarà possibile l’accesso al pubblico e soprattutto ai padovani della Torre degli Anziani o Torre Bianca. Una vita lunga nove secoli quella di questo monumento, testimone della storia della città, di cui stanno per partire i lavori di restauro. || E’ il simbolo dell’indipendenza del libero comune medievale di Padova. Un testimone immateriale la torre bianca o torre degli anziani di Palazzo Moroni. Una città cresciuta all’ombra della sua torre, quella che poi venne conosciuta nel mondo per il suo santo e la sua università. Dalla primavera 2023 grazie a un lavoro di restauro del comune, che sul piatto metterà un milione e mezzo di euro, la torre potrà essere accessibile al pubblico. La visita sarà possibile a gruppi di quindici persone che potranno godere anche di uno spazio di accoglienza attrezzato con sistemi multimediali. Sulla sommità saranno anche posizionate delle telecamere che rilanceranno immagini panoramiche della città. – Intervistati ANDREA COLASIO (Assessore alla Cultura Comune di Padova) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(YRlaOi7e2Y0)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria