03/11/2021 PADOVA – Non è ancora definitivamente alle spalle l’emergenza da Coronavirus. Padova e provincia ci confermano la zona con il più alto numero di contagi e di nuovi positivi di tutta la regione. Da Ulss e Azienda l’appello alla vaccinazione. || 168 nuovi positivi, 2164 persone attualmente in isolamento. 46 pazienti ricoverati solo nei reparti covid dell’azienda ospedaliera di Padova, 11 dei quali attualmente in terapia intensiva. E’ un quadro più che grigio quello che emerge dall’aggiornamento settimanale dell’andamento della pandemia a Padova e provincia dove si fanno i conti anche con nuovi focolai. Una sessantina gli anziani positivi nella casa di riposo di Conselve, dove da giovedì riaprirà anche l’ospedale di comunità, sono passati a sette gli hotel interessati da casi nella zona termale, salgono a 11 i positivi dopo la festa per le nozze d’oro a Torreglia. La situazione, per ora, resta sotto controllo. Il timore resta proprio questo: garantire la piena operatività dell’ospedale e in particolare dell’attività chirurgica. Intanto dalle autorità sanitarie un accorato appello per la vaccinazione. Massima deve essere la fiducia anche nella terza dose. Vaccinati con terza dose poco meno del 70% degli anziani eleggibili, ovvero con ultima vaccinazione 180 giorni fa, fermi al 7,5% i pazienti fragili. – Intervistati GIUSEPPE DAL BEN (Direttore Generale Azienda Ospedaliera Padova), PAOLO FORTUNA (Direttore Generale Ulss 6 Euganea) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(1ZtXbatcUJY)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria