04/11/2021 PADOVA – Aumento dei casi di covid, martedì il prefetto deciderà il possibile stop ai cortei no pass || La decisione sulle manifestazioni “no pass” dovrebbe arrivare martedì. Il prefetto Raffaele Grassi ha ascoltato durante il comitato dell’ordine e la sicurezza pubblico del mercoledì il direttore generale dell’ulss 6 Paolo Fortuna e la responsabile del servizio di Igiene pubblica Ivana Simoncello. Alla luce del trend in aumento dei contagi nella provincia di Padova si potrebbe arrivare anche allo stop. Il prefetto dopo aver ascoltato i numeri riportati dai vertici dell’azienda socio sanitaria euganea si è preso alcuni giorni per valutare le strategie da mettere in campo. Da luglio sono stati ben 17 i cortei organizzati dal movimento Veneto no green pass e in quest’ultimi giorni nonostante l’aumento dei casi di covid, gli organiazzatori hanno manifestato anche martedì sera, lo vogliono fare stasera e anche sabato. Al cosp era presente anche il sindaco di Padova Sergio Giordani e l’assessore alla sicurezza Diego Bonavina. Anche per i prossimi cortei no pass si cercherà di mediare sul percorso al fine di tutelare le attività commerciali del centro storico, ma solo per martedì 9 novembre si arriverà alla decisione sulla sospensione o meno delle manifestazione per salvaguardare la situazione sanitaria. – Intervistati DIEGO BONAVINA (Assessore alla Sicurezza del Comune di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(8gQWjRbkA-0)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria