08/11/2021 PADOVA – Il covid e quel tempo sospeso raccontato dai bambini attraverso i loro disegni. E’ stata inaugurata oggi a Padova la mostra itinerante “andrà tutto bene”. || Cosi’ i bambini hanno lasciato traccia di sè: dei loro sintimenti, delle paure, di un tempo sospeso in casa , in cui tutto sembrava cambiato, la scuola, gli amici , lo sport. Il covid sembrava esseresi portato ogni cosa e così loro stimolati quotidianamente in diretta televisiva hanno preso carta e colori e si sono raccontati. La mostra “Andrà tutto bene”, che raccoglie le centinaia di disegni di bambini di tutto il Veneto, è stata inaugurata questa mattina al San Gaetano di Padova dove resterà per due settimane per approdare poi a Mestre e da li a Vo’ Euganeo. Inaugurata dal Presidente Zaia insieme alla Dottoressa Russo, direttore del dipartimento di Prevenzione della Regione, al Vicesindaco di Padova Andrea Micalizzi, all’assessore alla sanità Manuela Lanzarin, e ai tanti tantissimi bambini che hanno così’ condiviso un linguaggio comune, il loro. I bambini e i ragazzi sono stati quelli che più hanno rispettato le regole ha detto dal palco Zaia, chiedendo per loro un applauso a tutti i presenti. – Intervistati DONATELLA CAPRIOLIO (COMITATO SCIENTIFICO ORGANIZZAZIONE MOSTRA), LUCA ZAIA (PRESIDENTE REGIONE VENETO), GIAMPIETRO BELTOTTO (PRES. TEATRO STABILE DEL VENETO) (Servizio di Anna De Roberto)


videoid(U1N4ni2skfw)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria