TELENORDEST | Medianordest

VENEZIA | PRESENTATO IL NUOVO PIANO DI SANITA’ PUBBLICA

VENEZIA – Il presidente Zaia ha presentato il nuovo piano di sanità pubblica del Veneto per fronteggiare i futuri scenari della pandemia. 5 le fasi individuate dalla verde alla rossa, la più critica || ”Questa patologia riempie gli ospedali e quando sono pieni non riusciamo a curare i pazienti classici. Se i cittadini non si mettono la mascherina il punto in cui ci troveremo è la porta dell’ospedale”. Si rivolge ancora una volta direttamente ai cittadini il presidente Zaia chiedendo la loro collaborazione in quella che è al momento una delle armi migliori contro il covid ovvero la prevenzione e lo fa illustrando il nuovo piano di sanità veneta per essere pronti ad affrontare l’emergenza coronavirus da qui a maggio del prossimo anno. 5 le fasi individuate, distinte da altrettanti colori, che hanno come riferimento il numero di posti letto in terapia intensiva occupati da pazienti covid. La prima fase verde già superata da 0 a 50 letti, la seconda azzurra da 51 a 150 posti, dal 151 a 205 la fase gialla, quella arancione da 251 a 400 ed infine l’ultima rossa da 401 a 1000 posti letto. Per ogni fase sono previste delle misure da attuare nell’organizzazione ospedaliera. Attualmente ci troviamo nella fase 2 con 61 posti letto occupatiBITE ZAIA28.26 la fase 2.28.33 hubIn questa fase si preserva l’attività ordinaria negli ospedali e con una possibile una sospensione o ritardo nell’attività programmata.Sono stati individuati cinque indicatori di rischio per quanto riguarda le terapie intensive e le aree non critiche queste calcolate con un rapporto di 6 a 1 sulle intensive. Il piano regionale potrà essere rimodulato per ogni singola provincia. Il piano sanitario, ha precisato Zaia, “non prevede la costruzione di nuovi ospedali, ma di poter arrivare a 1.000 posti di terapia intensiva, 200 già pronti ad essere attivati. Ma 1000 ha ricordato il governatore rappresenta un punto di non ritorno”E mentre la vicina Lombardia attua il coprifuoco ,così come la Campania da venerdì, in Veneto al momento misure simili sembrano escluse (A cura di: Francesca Bozza)


videoid(ujyCnjPbsh0)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria

Exit mobile version