TELENORDEST | Medianordest

PADOVA | SIGLATA LA PERMUTA DI PIAZZALE BOSCHETTI

26/11/2021 PADOVA – Le palazzine liberty di piazzale Boschetti da oggi non sono più del Comune, ma di una società privata. La stessa ha rinunciato a costruire edifici intorno al parco Iris di via Canestrini a San Paolo. L’amministrazione comunale potrà così ampliare -di molto- l’area verde. || Firmato l’atto di permuta tra le palazzine di piazzale Boschetti e un terreno di 144.000 metri quadri che permetterà di ampliare grandemente il parco Iris di via Canestrini. Accordo che prevede al contempo il restauro degli storici edifici di via Trieste angolo via Gozzi, in stile liberty e vincolati dalla Sovrintendenza. Da tempo in decadimento, rappresentano un buco nero nell’edilizia del centro storico. Cosa ne ricaveranno i privati?Zero consumo di suolo, un parco cittadino che amplia di tre volte la sua superficie, il grazie del sindaco è andato agli assessori e all’ex vicesindaco Lorenzoni. Dopo un lungo lavoro si è potuto stimare in 5,6 milioni di euro il valore di ciascuno dei beni in permuta. Ci sono voluti vent’anni per fermare la cementificazione delle aree intorno al parco iris votata dal consiglio comunale nel 2001, ricorda oggi Legambiente. Con l’accordo odierno più della metà della cubatura concessa allora non verrà edificata e i costruttori avranno in cambio le palazzine abbandonate di Piazzale Boschetti da restaurare. – Intervistati FRANCO FERRARO (Cons. delegato Liberty srl), SERGIO GIORDANI (Sindaco di Padova) (Servizio di Guido Barbato)


videoid(-7px8PmP07o)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria

Exit mobile version