02/12/2021 CURTAROLO – Tragedia a Curtarolo. Fiamme divampano in una casa, muore il 37enne che viveva all’interno || Lo hanno ritrovato avvolto dal fumo, per lui ormai non c’era più nulla da fare. La tragedia tra le mura di quest’abitazione di Curtarolo in via Monte Cengio. Alessandro Paronitti 37 anni proprietario della casa è morto intossicato a causa di un incendio divampato nel salotto. L’allarme è stato dato questa mattina alle 9.30 dalla fidanzata dell’uomo preoccupata perchè non rispondeva al telefono, è tornata a casa e ha trovato le fiamme e il fumo. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che sono entrati nell’abitazione con gli autorespiratori. A terra in una stanza hanno trovato Alessandro Paronitti, i medici del 118 hanno tentato di rianimarlo sul posto ma viste le sue condizioni disperate hanno deciso di trasportarlo in elicottero all’ospedale di Padova, ma il 37enne è morto durante il volo. Secondo una prima ricostruzione sembra che l’incendio sia divampato a causa di un phon lasciato acceso sopra il divano, ma l’esatta dinamica potra essere stabilita solo dopo la perizia dei vigili del fuoco. Alessandro Paronitti lavorava come macellaio in un negozio di carni di Limena, viveva in questa casa a Curtarolo insieme alla fidanzata che ora è sotto shock. I vicini lo descrivono come una persona riservata, ma molto educata che salutava sempre. Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche i carabinieri per le indagini. Nelle prossime ore potrebbe essere disposta l’autopsia per confermare le cause del decesso. (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(_GUSPUb6U8k)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria