13/12/2021 PADOVA – Quasi conclusi i lavori del nuovo centro congressi di Padova. Il sopralluogo in fiera in vista dell’imminente apertura prevista per l’inizio del 2022. Svelato il nome e il logo della struttura || Si chiamerà così il nuovo centro congressi di Padova nato dalle ceneri del vecchio Palazzo delle Nazioni. Il cantiere è quasi ultimato la consegna dell’opera è prevista per la prima settimana di gennaio. Il progetto della nuova struttura realizzato dall’architetto giapponese Kengo Kuma sarà in grado di ospitare fino a 3600 persone. L’edificio ospita diverse sale modulari, la più grande – la Giotto – disponde di 1565 posti e di un maxi schermo tra i più grandi d’europa. Dopo la consegna ci sarà il tempo tecnico dei collaudi, ma le prenotazioni per i primi eventi sono già arrivate e si dovrebbe partire a febbraio.Nonostante la pandemia il settore congressuale è in ripresa e la nuova struttura richiamerà a Padova migliaia di congressisti e visitatori. I convegni i programma da qui al 2025 sono già 23 per 17900 partecipanti. – Intervistati ANTONIO SANTOCONO (Padova Hall), LUCA VERONESI (Padova Hall) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(MKERe9ko8RQ)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria