16/12/2021 PADOVA – Dopo sessant’anni l’aeronautica militare lascia Padova. Nell’area sorgerà la scuola di formazione dei vigili del fuoco. Una parte sarà poi destinata ad archivi. || La firma in prefettura suggella un tavolo di lavoro che per 18 mesi ha visto le autorità padovane lavorare su un’area vastissima che sorge a fianco all’aeroporto Allegri sinora occupata dall’aeronautica militare. Dopo sessant’anni l’aeronautica lascia la città ma la zona sarà riqualificata. Una parte sarà destinata ad archivio, l’altra diventerà la sede della scuola di formazione per il Nord Italia dei vigili del fuoco. Un lavoro in sinergia coordinato dal prefetto della città Raffaele Grassi. 165.000 metri quadrati liberi potevano rappresentare un problema, diventeranno invece una risorsa. – Intervistati LORIS MUNARO (Dirigente Interregionale Veneto e Trentino Alto Adige Vigili del fuoco), SERGIO GIORDANI (Sindaco di Padova) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(4Fl_ihvgIlA)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria