16/12/2021 LEGNARO – Richiesta la Grazia per Walter Onichini, il macellaio di Legnaro in carcere da settembre per aver ferito un ladro || Una richiesta scritta e presentata ormai da qualche settimana, la speranza di Sara – moglie di Walter Onichini il commerciante di carni padovano in carcere da settembre per aver ferito un ladro – è che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella la possa esamire prima della conclusione del suo settenato. Walter Onichini aveva sparato al ladro albanese entrato in casa sua con dei complici nel luglio del 2013. Onichini – temendo per la sua famiglia – sparò dalla finestra due colpi di fucile e ferì il malvivente che alla fine dopo essere stato fermato riuscì a fuggire in Albania prima dell’udienza per falsa testimonianza per non aver fatto il nome dei complici. Per Onichini dopo un lungo processo a settembre del 2021, la Cassazione ha confermato la condanna inflitta in Appello per tentato omicidio a 3 anni e 8 mesi e si sono spalancate le porte del carcere di Venezia. Per lui questo sarà il primo Natale in cella lontano dalla sua famiglia, dalla moglie Sara e dai suoi figli che sperano ogni giorno di riabbracciare il loro papà. – Intervistati Al telefono SARA SCOLARO (Moglie di Walter Onichini) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(QYbq7Gh18M8)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria