30/12/2021 LOZZO ATESTINO – Tragedia a Lozzo Atestino, un 61enne muore ustionato a causa di un tizzone della stufa che aveva fatto bruciare i suoi vestiti || E’ morto per le ustioni provocate da un tizzone della stufa che ha bruciato i suoi vestiti. La tragedia sarebbe avvenuta nella notte tra mercoledì e giovedì a Lozzo Atestino, ma solo in mattinata è stato scoperto il corpo senza vita di Ferruccio Tecchiato 61enne molto conosciuto nel piccolo comune dei colli euganei per le sue attività di beneficenza. I carabinieri intervenuti sul posto stanno ricostruendo la dinamica. Il 61enne è stato trovato a terra tra il divano e la stufa a legna che usava per riscaldare la casa. I vestiti bruciati, un tizzone ardente ha mandanto in fiamme gli indumenti e forse in un tentativo di salvarsi l’uomo è caduto a terra. Ferruccio Tecchiato era molto stimato a Lozzo Atestino, dove spesso organizzava cene per raccogliere fondi per la scuola o la parrocchia e in diverse occasioni di emergenza, come ricorda al telefono il fratello Silvano.”Una morte che lascia attonito il paese di Lozzo, come sindaco ho perso un amico , un volontario che quando poteva aiutava la comunità con l’organizzazione di pranzi sociali e gite, per raccogliere fondi soprattutto per i bambini della scuola” ci ha detto il sindaco Fabio Ruffin che ricorda con grande affetto il 61 enne. Ferruccio Tecchiato lascia tre figli, i fratelli e l’anziana madre che abita nella casa vicina. Le fiamme che hanno provocato la sua morte non si sono propagate oltre il salotto e non nessuno dei vicini ha notato l’incendio. Nei prossimi giorni verrà decisa la data dei funerali. – Intervistati Al telefono SILVANO TECCHIATO (Fratello della vittima) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(KxBsMEi6aUo)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria