07/01/2022 PADOVA – Dopo le minacce alla dottoressa Viola, parla il questore di Padova Antonio Sbordone, che assicura che le indagini per risalire agli autori dell’indimidazione si muovono ad ampio raggio, anche fuori regione… || Non si esclude nessuna pista per quanto riguarda le minacce ricevute dalla Dottoressa Antonella Viola, immunologa e direttore scientifico dell’istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza che in questi mesi si è spesa anche a favore della vaccinazione dei bimbi più piccoli. Nella lettera contenente un proiettile si fa appunto riferimento alle vaccinazioni pediatriche. Una deriva violenta che a spinto il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica a garantire una scorta alla dottoressa.I Carabinieri stanno indagando sulla provenienza della lettera che potrebbe essere stata spedita anche da fuori regione. In questi mesi di manifestazioni contro il certificato Verde il dialogo tra questura e attivisti ha permesso che che cortei e sit in non sfociassero in violenza. – Intervistati ANTONIO SBORDONE (Questore di Padova) (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(GNziCzNCw10)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria